RECENSIONI

DALILA

roma


Ho acquistato questo libro perchè ho vissuto negli anni 90 e i club underground sono stati la mia casa per alcuni anni. Da Riccione a Pisa, passando per Bologna e Milano. Già leggendo la prefazione mi sono commossa e piano piano che ho continuato con la lettura ho rivissuto alcune sensazioni ed emozioni che realmente ho provato quando ero solo una ragazza che ballava sui migliori dancefloor italiani. Ho letto anche altri libri sull'argomento ma questo oltre a essere il più completo e ricco di situazioni e serate storiche racconta veramente quelle che sono state le sensazioni di chi come me ha partecipato e vissuto certi anni. I locali, le feste, le serate, gli after, i rave e i fuoriorari sono descritti, raccontati e narrati direttamente dai protagonisti, dai dj, dai ballerini, dai pr, dai proprietari e da tutti quei frequentatori che come me ci sono stati e hanno ballato e amato la nightlife più di tendenza. Anche se, come nel mio caso solo per pochi anni. complimenti all'autore!!!

SIMONE 

bologna

Il libro è molto bello, dal punto di vista tecnico non esprime e non racconta i segreti dei deejay e la loro arte ma al contrario ne racconta i loro aneddoti, le loro storie, vicende, serate e ricordi legate ai club storici descritti all'interno del grande volume. 500 pagine che però scorrono via facilmente e in modo fluido. ottimo acquisto. 

Alex

milano

Perfetta e ragionata disamina sul mondo della club culture che è stato in voga nei decenni passati. Scritto in modo introspettivo e raccontato dalle emozioni dei protagonisti in maniera molto significativa. Lo consiglio a tutti gli amanti della nightlife, passata, presente e futura e soprattutto a chi crede che il mondo della notte sia fatto solo da drogati e da esseri non pensanti. 

Luca C.

treviso

Per chi è come me un amante del clubbing e per chi vuole semplicemente saperne di più su un mondo scintillante che è stato in auge in America, in Italia, in Uk e a Ibiza. Lo consiglio. E' ricco di aneddoti e racconti di Frankie Knuckles, Lerry Levan, Mancuso, Ralf, Coccoluto, Vannelli, Cecchetto e tutti i dj stranieri che hanno fatto la storia.  

Marco 

firenze

Si tratta di un fantastico viaggio all'interno della nigthlife, dell'house music, della techno e della progressive in tutto il mondo, un vero e proprio documentario dei migliori club che nel mondo hanno fatto la storia. Bellissimo quanti ricordi le serate progressive in Toscana!! Uno spettacolo di libro da acquistare, da leggere e da conservare. 

Edoardo

Bologna

Non conosco l'autore ma tutto quello che volevate sapere sulla cultura dei club lo trovate scritto qui. Due libri che partono dai pionieri della musica elettronica fino ai movimenti e ai club che hanno caratterizzato l'esplosione di questa cultura underground. Consiglio la lettura con accanto youtube per cercare i club che sono raccontati e descritti. In questo modo l'esperienza diventa "sensoriale" e fa capire meglio quello che i protagonisti raccontano e hanno vissuto in prima persona. Si parte da New York, poi da Chicago, Detroit, Londra, Manchester, Ibiza, Riccione, Milano e Roma. Due libri per nulla enciclopedici e da conservare come bibbia per i posteri.  

Giuseppe S.

Palermo

Due libri molto interessanti che affrontano quasi tutti gli aspetti che circondano il mondo della club culture nei vari paesi dove è nata, si è creata, si è sviluppata influenzando i diversi paesi in cui si è espansa. Bellissimi alcuni ricordi del Paradise Garage e dello Studio 54. Anche rave mix è molto bello in quanto racconta tutti gli aspetti dei rave e la loro storia con la stessa impronta e struttura di club mix.  

Francesco Z.

Roma

Gran bel libro, che per chi ha vissuto negli anni 90. Mi ha fatto rivenire in mente tantissimi tra i più bei ricordi della mia vita. Le serate a Riccione, gli after, gli Exogroove, i fine settimana in giro per club a fare migliaia di km per seguire il proprio deejay più amato. Che tempi e che ricordi!! L'introduzione: "Dancelife Is..." è da pelle d'oca. A momenti mi venivano le lacrime e mi sembrava di essere io quando andavo a ballare. Lo conserverò gelosamente in memoria di quello che fu per me un periodo bellissimo e divertentissimo.  

Nome Cognome

Manager / Azienda

"Porro quisquam est qui dolorem ipsum quia dolor sit amet."

Nome Cognome

Manager / Azienda

"Enim ad minima veniam quis nostrum exercitationem ullam corporis."

Nome Cognome

Manager / Azienda

"Porro quisquam est qui dolorem ipsum quia dolor sit amet."

Nome Cognome

Manager / Azienda

"Enim ad minima veniam quis nostrum exercitationem ullam corporis."